dieta rapida e di successo

Perdere peso velocemente con uno stile di vita sano

L’estate sta arrivando e i primi bikini fanno capolino nelle vetrine dei negozi di ogni città, ricordandoci quanto sia vicina la fatidica prova costume e quanto sia impellente la necessità di smaltire la pancetta in eccesso acquisita durante i mesi freddi. Ma perdere peso velocemente è possibile? E soprattutto, è sano?

L’attività fisica gioca senza dubbio un ruolo determinante nel raggiungimento del peso ideale, ma, com’è noto, una dieta bilanciata e qualche buona abitudine quotidiana permettono di potenziare l’effetto del training.

Che cos’è il metabolismo?

Prima di introdurti alle tue nuove abitudini quotidiane desidero condividere con te l’esatta definizione di metabolismo corporeo, così da essere sicuro di non venire frainteso durante le successive spiegazioni:

Il metabolismo è l’insieme dei processi chimico-fisici che trasformano il cibo in energia, necessaria per il funzionamento dell’organismo. E’ il grande controllore del peso corporeo: se accelera si dimagrisce, se rallenta si ingrassa. La ghiandola tiroide produce gli ormoni che regolano l’intensità del metabolismo, cioè il modo e la velocità con cui l’organismo utilizza le sostanze assunte per produrre energia. Per questo di fronte a ingiustificati e significativi cambiamenti di peso bisognerebbe controllarne la funzionalità con un semplice esame del sangue che si chiama dosaggio degli ormoni tiroidei. [MedicinaNaturale.com]

fetta di torta ipercalorica

L’attività fisica quotidiana per perdere peso velocemente

In un altro articolo sullo stile di vita sano ti ho già parlato della differenza tra esercizio fisico e attività fisica. In questo post voglio invece approfondire l’aspetto riguardante l’attività fisica, ovvero qualsiasi movimento compiuto dal nostro corpo capace di bruciare calorie in quantità maggiori rispetto alla condizione di riposo. L’incremento delle attività fisiche quotidiane è fondamentale per la perdita di peso e il consiglio che posso darti è tanto semplice quanto efficace: muoviti più che puoi!

Fare le scale al posto di utilizzare l’ascensore, prediligere una buona passeggiata all’utilizzo dell’auto, rispolverare la bicicletta e utilizzarla il più possibile per fare commissioni durante il giorno sono tutti ottimi modi per implementare il tuo training e bruciare più calorie durante la giornata.

Sii creativo: pensa alle varie attività che svolgi quotidianamente e cerca di renderle più attive e stimolanti.

Ricorda però: uno dei più famosi motti latini recita “Mens sana in corpore sano“, per questo, quando scegli di dedicarti alla cura del tuo fisico è importante trovare la giusta motivazione per continuare a farlo con dedizione e costanza.

dieta bilanciata

Trovare la giusta motivazione per l’esercizio fisico

Le buone abitudini all’inizio sono facili da assumere, addirittura divertenti, perché ne vediamo gli effetti immediati sulla nostra quotidianità e siamo attratti dal loro essere “qualcosa di nuovo”. Il problema si pone però quando queste nuove abitudini diventano routine e sopraggiunge la noia, causa spesso di un repentino ritorno alle cattive abitudini della vita sedentaria.

Darsi continuamente la giusta carica è quindi fondamentale, vediamo allora qualche semplice escamotage per riuscirci:

  • Poniti degli obiettivi

Porsi degli obiettivi da raggiungere è sicuramente un ottimo modo per iniziare. Gli obiettivi devono essere realistici, raggiungibili e misurabili. Cercare di strafare non è assolutamente una buona idea, in quanto potrebbe rappresentare un concreto pericolo per la salute e di conseguenza demotivarti preventivamente.

Comincia in maniera dolce e progressiva, arrivando per esempio a compiere un numero sempre maggiore di passi durante l’arco della giornata, bruciando di conseguenza una percentuale di calorie in più ogni volta. Esistono in commercio numerosi strumenti digitali per il monitoraggio dell’attività fisica chiamati activity tracker, che ti permettono di osservare i continui miglioramenti delle tue prestazioni e di monitorare il consumo di calorie, la qualità del sonno e altre utili informazioni.

  • Tieni un diario delle attività

Dopo aver scelto i tuoi obiettivi, annota i risultati parziali delle tue attività quotidiane. Anche in questo caso un activity tracker può esserti d’aiuto grazie all’app iHealth MyVitals, scaricabile gratuitamente su AppleStore e Android. Questa applicazione, insieme al dispositivo, ti permette di tenere un “diario digitale” delle tue attività fisiche e del tuo comportamento alimentare.

  • Coinvolgi un amico o un conoscente

Condividere motivazioni, difficoltà, risultati da raggiungere con un’altra persona sarà di grande aiuto a entrambi. Il supporto reciproco e un costante scambio di impressioni ti permetterà di mantenere alta la soglia motivazionale, di superare i tuoi obiettivi, nonché di rafforzare il rapporto già esistente con un amico, conoscente o partner grazie all’attività fisica svolta insieme.

  • Stabilisci delle ricompense per gli obiettivi raggiunti

Per ogni obiettivo raggiunto, soprattutto per quelli più difficili, stabilisci un premio: un oggetto da sempre desiderato, una serata fuori come piace a te o qualsiasi altra ricompensa che giustifichi simbolicamente gli sforzi che stai sostenendo.

Questi quattro accorgimenti sono consigliati anche se decidi di impegnarti in un’attività sportiva per hobby, agonismo o per il perseguimento di un obiettivo specifico, come quello di dimagrire velocemente.

L’esercizio fisico è infatti un training costante da svolgere quando desideri migliorare le performance sportive, riabilitare un arto a seguito di un infortunio o migliorare la tua forma fisica e implica precisi criteri riguardo la durata, l’intensità e la frequenza dello sforzo fisico. Le nuotate in piscina, una partita di calcio o di basket, il cardiofitness e molte altre attività sportive rientrano nel concetto di esercizio fisico.

Rispetto all’attività fisica, il training prevede una dieta differente specifica, per via della maggiore dispersione di calorie che comporta.

attività fisica

Perdere peso velocemente con un’alimentazione sana

Sia l’attività che l’esercizio fisico devono essere affiancati da alcune buone regole alimentari di cui voglio metterti al corrente. La prima cosa da fare quando decidi di dimagrire velocemente è sicuramente quella di consultare un nutrizionista o il tuo medico curante. Improvvisare una dieta fai da te è sconsigliatissimo e qualunque professionista potrà garantirtelo. L’ideale sarebbe riuscire a mangiare regolarmente cibi sani e dal basso apporto calorico, senza mai restare completamente a digiuno.

Cosa succede quando il tuo organismo digiuna per lungo tempo?

A differenza di ciò che comunemente si pensa, dieta non è sinonimo di privazione di cibo. Una delle conseguenze di un lungo digiuno è il rallentamento del metabolismo. Quando a causa di impegni o per abitudini di vita poco sane facciamo passare molto tempo tra un pasto e l’altro il nostro metabolismo si mette “a riposo”.

Con una fame da lupi quindi ci sediamo a tavola e mangiamo con foga, masticando velocemente e sovraccaricando il nostro corpo di molte più calorie del dovuto. Oltre ad essere sovrabbondanti, queste calorie sono più difficili da bruciare a causa del metabolismo che abbiamo reso sonnolente. Una pessima abitudine alimentare, questa, che comporta anche una cattiva digestione, dovuta alla masticazione sommaria.

Se poi arriviamo affamati alla cena, mangiando più del necessario, per placare il senso di fame dovuto al lungo digiuno, infrangiamo anche la regole di fare un pasto leggero prima di metterci a letto.

Questa pratica è infatti una delle potenziali cause di aumento di peso in pochissimo tempo che incide negativamente sulla qualità del sonno, parametro importantissimo per uno stile di vita sano.

Qual è la buona abitudine alimentare per perdere peso velocemente?

Fare 5 pasti al giorno: una colazione abbondante, uno spuntino sano a metà mattina (frutta o yogurt), un pranzo non eccessivamente pesante, un altro spuntino e una cena leggera. Questa è, in linea di massima, la formula più corretta di una buona alimentazione.

Esistono inoltre altre piccole regole da seguire per perdere peso velocemente e acquisire delle sane abitudini alimentari:

  • Mangia molta verdura non amidacea

Non tutte le verdure hanno lo stesso apporto calorico. Al primo posto delle verdure di cui ti puoi nutrire senza paura di ingrassare ci sono quello che non contengono amido.

Le verdure non amidacee più comuni sono: aglio, bietola, broccoli, cavolo, cetrioli, cicoria, cipolle, lattuga, melanzana, peperone, porro, sedano e scalogno. Questo non significa che mangiare verdure amidacee equivalga ad assumere dei veri e propri carboidrati, ma comunque bisogna fare attenzione alle quantità.

Le verdure amidacee più utilizzate sono invece patate, fave e piselli secchi, carciofi, zucca e semi di cereali come frumento, mais, orzo, avena, etc. Ti ricordo comunque che tra una verdura amidacea o un suo derivato (pasta, riso, polenta) è sempre preferibile la prima, perché più ricca di fibre, sostanze meglio assimilabili dal nostro organismo.

Oltre alle verdure, per dimagrire velocemente è consigliabile fare degli spuntini con della buona frutta, sempre meglio se fresca di stagione. La frutta, anche se contiene zuccheri, è l’ideale per interrompere il digiuno e con il suo apporto calorico evita di farti arrivare affamato ai pasti.

  • Mangia proteine magre

Le proteine magre accelerano il metabolismo, donandoti un forte senso di sazietà. Tra gli alimenti che contengono proteine magre ci sono pollo, tacchino, uova (principalmente l’albume), carne magra di maiale e manzo, coniglio, frutti di mare e tofu.

In sintesi, le proteine magre sono alimenti altamente proteici dal basso contenuto di grassi, quindi donano un apporto energetico fondamentale al tuo organismo senza intasarlo di grassi “cattivi”.

  • Mangia pochi carboidrati

Optando per un’alimentazione a base di proteine magre e verdure non amidacee perderai peso velocemente, in quanto diminuirai la quantità di carboidrati assunti durante la giornata. Questo non significa eliminare completamente pasta, pane, riso e i vari cereali dalla tua alimentazione ma di limitarne l’uso. I cereali e i suoi derivati sono la base di un’alimentazione sana ed è consigliabile mangiare quelli integrali, perché non raffinati e più ricchi di fibre.

mangiare frutta per pranzo

Altri consigli per perdere peso velocemente

Oltre ad un’alimentazione bilanciata, in cui bisogna essere coscienti di quello che si mangia, è bene tenere a mente alcune buone abitudini sempre utili ad miglioramento della qualità della vita:

  • Bevi tanta acqua

Tutti consigliano di bere un paio di litri d’acqua al giorno, e io non sarò da meno. Oltre a questo, prova a bere 2 bicchieri d’acqua prima di ogni pasto, noterai che diminuiranno il tuo senso di fame. A volte può capitare che se sei disidratato hai la sensazione di avere fame, quando in realtà hai solo sete. Fai si che non succeda e bevi anche se non credi di averne bisogno: il tuo organismo ti ringrazierà!

  • Non bere bevande gassate

Hai presente tutte quelle bevande gassate senza zucchero, le famose bevande light? Sono certamente senza zucchero, ma sono pur sempre delle bevande gassate e immettono gas nel tuo organismo, gonfiandolo. Quindi che siano light o normali, evita di bere bevande gassate se vuoi perdere peso velocemente.

  •  Elimina l’utilizzo di bevande alcoliche

Gli alcolici sono calorie extra e senza nutrienti. Non voglio negare il piacere di una buona birra fresca con gli amici dopo il lavoro, ma in una dieta per dimagrire questa ed altre bevande alcoliche come vino e liquori vanno assunti con estrema moderazione.

  • Evita prodotti industriali

Cracker, patatine, dolci, salumi, cibi in scatola, alimenti congelati e caramelle prima di arrivare nei supermercati hanno subito un processo industriale. Questi cibi sono ricchi di calorie ma poco nutrienti perché durante il processo di lavorazione vengono arricchiti di dolcificanti, aromi naturali, grassi, conservanti e sale. Se eviti di mangiarli fai del bene al tuo organismo e dimagrisci più velocemente.

  • Non credere alle diete miracolose ed evita quelle drastiche

Le diete purificanti a base di pillole dimagranti o che si basano su un regime alimentare non bilanciato vanno assolutamente evitate. Se desideri cambiare radicalmente la tua alimentazione dedicati piuttosto a diete più salubri, prediligendo verdure e alimenti sani e sempre previo consenso del tuo medico curante.

jogging activity tracker

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *